paskampo

Nome? "Semplicemente “Campo” per gli amici".
Età? "Vent’anni di gavetta, ma non li dimostro".
E poi? "Poi lavorando al Corriere dello Sport ho scoperto la cessione del Milan di Berlusconi ai cinesi…"
Il complimento professionale più bello? “Pasquale Campopiano è un fuoriclasse della notizia” (Xavier Jacobelli)
Il tuo motto? "Avanti. Sempre"
Da grande che farai? "Aprirò un’edicola vista mare"
Rimpianti? "Quando c'era una palla da calciare...l'ho fatto"

6 commenti

  • Aldo 2 anni ago

    mah ………………………….. che bordello………………………
    Speriamo sia tutto vero, perchè se anche stavolta queste teorie rimarranno solo tali noi saremo finiti e tu, con rispetto x il tuo impegno, capirai che è meglio concentrarsi solo sulla Roma ed il suo futuro.

    • paskampo 2 anni ago

      Mio caro, io faccio il giornalista, non il giornalista della Roma. Mi vedrai in tante altre inchieste, puoi stare tranquillo e se scrivero’ cose che alla fine non riscontrano il tuo gradimento, amen, me ne farò una ragione. Come tu puoi tranquillamente e liberamente leggere altrove.

  • Riky Nova 2 anni ago

    caro Pask,
    ottima analisi. Dal mio punto di vista di lettore, credo e spero nella versione ottimista, quella di L.Yi “testa di ariete”; e così credo (e spero) che le difficoltà attuali per la chiusura del closing, non pregiudichino un’importante liquidità per gestione e rafforzamento della squadra. Concetto che appunto hai spiegato secondo me in modo esauriente.
    Tra parentesi, ho letto anche tifosi che sparano a zero su Fassone e Mirabelli, definendo in sostanza il primo un incapace licenziato e il secondo un osservatore che non sarà in grado di fare il ds…Io credo che dovremmo essere tutti più speranzosi in un importante cambio della guardia, essere realisti non significa sperare in qualcosa di meglio che finire in mano a cinesi poveri o rimanere nelle mani di Fininvest…nel secondo caso ad avere una squadra che al massimo può guardare da vicino l’Europa League e a fare lo sparring partner della Juventus, salvato da una batosta solo dal grande Gigio, che secondo me è in questo momento è tra i cinque migliori portieri del mondo..

    • paskampo 2 anni ago

      Concordo su tutta la tua linea Riky, al solito lucidissima

  • Ale Abbruciati 2 anni ago

    Io penso che ci siano stati troppi cambiamenti, troppi silenzi , troppa incomunicabilta’ e tutto questo ha portato anche i piu positivi , a pensare che se cosi’ siamo messi male , con Li non si sa dove andremo. Ci vuole chiarezza , troppi se , troppi ma e troppi forse. Era una cordata ma ora non lo e’ piu , c era il governo ma non dava le autorizzazioni , prima c erano aziende cinesi quotate in birsa poi solo quelle con capitali offshore. Ora unico proprietario che non ha un patrimonio suo ma che va avanti coi prestiti di chi una vomta forse era della cordata.
    Suvvia anche il piu ottimista come me , perde certezze.
    Con questo senza togliere niente alla professionalita’ e l educazione di Pasquale.

  • Ciro 2 anni ago

    Caro Campopiano,
    Ma come mai la tracciabilità e la verifica delle norme antiriciclaggio sono state fatte solo adesso a closing saltato? In questo lunghi mesi di trattativa non hanno verificato nulla? Non ti sembra strano …..Inoltre questa e’ un operazione da più DI 1 miliardo: 520 aquisto- 200 milioni di rinegozazione debiti che devono essere comunque garantiti- 80 milioni circa copertura bilancio ultima gestione-altri 80 milioni circa nell’esercizio in corso,il milan perde mediamente 7/8 milioni mese- i 350 milioni da immettere nei prossimi mercati per rafforzare la squadra.
    Ma se hanno fatto una immane fatica a versare 200 milioni in 8 mesi , mi sembra difficile credere alla fiaba che una volta fatto il closing SES si trasforma d’incanto nel principe azzurro. Non convienii anche te che Berlusconi/Finivest ha sbagliato clamorosamente l’interlocutore e che il futuro del milan e’ foschissimo?
    Grazie

Lascia un commento